mercoledì 24 giugno 2009

Teheran... Neda.

Penso sia stato detto tutto... mi auguro che non sia stato invano. Elsa

14 commenti:

Angelo azzurro ha detto...

Si, basta parole. Un pensiero a Neda

JUAN MOSA ha detto...

che peccato con neda povera ragazza mi fa triste la notizia di come era morta, aspetto ora che sia in un posto piu tranquilo e con la pace que qua non aveva trovato

Jasna ha detto...

Ho visto il video... uno stazio vergognoso... mi auguro, visto che questa giovane fanciulla è morta perchè credeva nella libertà, che questa inaudita strage di innocenti serva a qualcosa. me lo auguro di cuore.

Matteo Porretta ha detto...

e pensare che Ahmadinejad è venuto spesso a tenere discorsi nei nostri paesi...è venuto a dire che i campi di concentramento non ci sono stati, che nel suo paese gli omosessuali non ci sono...

Aride ha detto...

Basta parole...

Andrew ha detto...

addio Neda

Giulia ha detto...

Quanta gente deve ancora morire così... mi viene in mente una poesia vera e terribile di Bertold Brecht.
"Prima di tutto vennero a prendere gli zingarie fui contento, perché rubacchiavano.Poi vennero a prendere gli ebreie stetti zitto, perché mi stavano antipatici.Poi vennero a prendere gli omosessuali,e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi.Poi vennero a prendere i comunisti,ed io non dissi niente, perché non ero comunista.Un giorno vennero a prendere me,e non c’era rimasto nessuno a protestare." Ciao Elsa Cara!

Elsa ha detto...

... Neda e i tanti purtroppo finiti come Lei.
Ieri attraverso Internet qualcuno diceva " ci stanno massacrando", possiamo fare ben poco se non parlarne e parlarne e parlarne...
La diplomazia occidentale può veramente poco... il regime di Teheran non ascolta. Solo attraverso il suo popolo qualcosa può cambiare... ma credo che le armi possano riuscire a far tacere i manifestanti. Ma di una cosa sono certa, nessuno dimenticherà il sangue di cui si è macchiato il potere religioso e quello politico.
Nessuno.
Elsa

il monticiano ha detto...

Vedi una foto così e immagini il futuro radioso di quella bellissima fanciulla.
Poi però ti tornano davanti gli occhi, impietosamente, le immagini terribili di quando è stata assassinata e da terra guardava il cielo avvicinarsi sempre di più.
Morire così, come sta succedendo in Iran, è una barbàrie.
Un argomento che avrei voluto evitare ma questa foto...

frank ha detto...

"Non ci sono più speranze; non ci sono più ragioni per sopravvivere.
L'avere ragione non rende più innocentemente ricattatori.
Non vogliamo fare alcun uso della morte di Panagulis.
Vogliamo che Panagulis non muoia, come il ragazzo Meneceo. [...]
E' andata a finire che il ragazzo Meneceo è morto;
Tebe ha vinto; e al potere è restato chi c'era "
(PPP)

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Coraggiosa. E bellissima. E persa per sempre. Assassini!

Pierprandi ha detto...

Il vero problema è che domani molti avranno dimenticato tutto... Un abbraccio

Baol ha detto...

Ogni giorno spero che se le cose accadono, servano a qualcosa...ma alle volte ho paura che siano urla nel silenzio :(

Elsa ha detto...

credo sia quello che sta accadendo...
nel 79 il popolo aveva l'appoggio dei militari per far fuori lo Scià... adesso sono i militari a voler far fuori il popolo.