martedì 28 dicembre 2010

il mare di gelo... Elsa


Il mare di gelo...
Lo contemplo e mi nutro di tanto e tale immenso.
Il mare di gelo...
Mi culla il suo eterno movimento nelle immagini che abbattono il cuore.
Il mare di gelo...
Devo sperare e attuare un mondo migliore.
Il mare di gelo...
Che io fugga l'ovvietà e non conceda Tempo al vento.
Il mare di gelo...
Laddove la fame, la morte e le consuetudini scritte.
Il mare di gelo...
Lo contemplo e mi nutro di tanto e tale immenso.
... Mi stordisco di sale e penetro il gelo.
Elsa

domenica 5 dicembre 2010

Yara... Elsa

Non credo che a Yara serva una preghiera...
Angelo inconsapevole.
A Lei serviva la vita.
Ovunque Essa sia adesso...
Mi piace pensarLa nel battito d'ali di una farfalla,
Leggiadra come lo era Lei.
Elsa

lunedì 22 novembre 2010

lunedì 25 ottobre 2010

...

"Gli uomini non hanno più tempo per conoscere nulla. Comprano dai mercanti le cose già fatte. Ma siccome non esistono mercanti di amici, gli uomini non hanno più amici."
A.De Saint-Exupery - Il piccolo principe

sabato 11 settembre 2010

anima... Elsa

Sei una Perla che legge se stessa e ne coglie il valore, ti avvolgo di me nel tuo cielo cupo, essenza che corona.
Penetrare l'abisso sarebbe arduo per chiunque non conosca le chiavi della mia anima... Elsa

giovedì 2 settembre 2010

...


... vorrei vedere il mare attraverso i Tuoi occhi, forse capirei di più oppure non capirei...

Ma potrei dire di aver tentato la marea che li percorre... Elsa

venerdì 28 maggio 2010

nel vento... Elsa

Il tempo è degno compagno del vento,
valico ignoto che traversa la vita.
Il tempo volteggia con Essa.
Tutto ciò che desideriamo è un estensione nel tempo,
ed il vento in Esso muove i sogni.
Alcuni hanno il tempo di amare ad altri non è concesso.
Il vento, nomade di frontiera,
non ha concesso al tempo di amarTi...
Ma io ti ho vissuto in Esso…nel Vento.
Elsa

giovedì 27 maggio 2010

memoria... Elsa


Si erano trovati tra le limpide luci di un mare intimo
si persero tra le tempeste di un inverno senza mai più ritrovarsi.
Era stato un attimo dove l'intimità di una notte illuminata e liquida,
aveva generato una dolcezza immensa,
persa nel sale delle stelle e nel vento della memoria...

lunedì 24 maggio 2010

mia... Elsa


Sei la mia acqua, sei la fonte che la nutre di sale, nel Tuo sguardo ciò che la luna non svela, ma tace di luce... Elsa

giovedì 20 maggio 2010

nonna... 20.05.2010


Per Tue ottanta primavere,
per il ricordo che hai di me
nell’avermi vista nascere,
per li Tuo cuore forte come l’amore
che mi hai dato,
perché ognuno dovrebbe godere
di istanti unici come è stato concesso a me,
perché costelli l’infinito
mentre ricopri il mio cuore nel timore di perderTi,
perché mai Ti perderò, fra i granelli di
sabbia sulla mia riva Tu hai un colore speciale.
Tua Elsa

lunedì 17 maggio 2010

... Elsa


Il mio animo si perde nel disincanto, voglia di nutrire la fenice che ho dentro e poterne incenerire la lapide... Elsa

sabato 24 aprile 2010

...

Fuori, nei pascoli montani, fra rupi e bucaneve, veglia paterna l'indomita famiglia partigiana. Carlo Perasso

mercoledì 21 aprile 2010

nudi... Elsa

... a piedi nudi
nel sale della riserva
pitturo il mio viso
con i colori dell'anima.
Elsa

venerdì 19 marzo 2010

immenso... Elsa


Sarò solo marea laddove un tutt'uno.
Sarò luce ed ombra laddove il fremito.
Scivolo piano,
nell'attesa dell'attesa.
Dita che imprimono su di esse
il profilo delle labbra.
Vivo il desiderio che diventa vitale e prende le forme dell'ignoto,
lasciando al tatto la gioia dell'immenso.
ELSA

venerdì 12 febbraio 2010

mercoledì 27 gennaio 2010

27.01.1945

Non è un giorno all'anno...
Almeno non dalle mie parti, non nella mia riserVa.
Elsa

lunedì 25 gennaio 2010

un imposta a fottere... Elsa


Oggi che la scuola va a puttane
Oggi che il lavoro è sempre meno e nero
Oggi che pagare le tasse è un imposta a fottere
Oggi che la differenziata ti rubano i bidoni
Oggi che il digitale è una boiata peggio della Social Card
Oggi che sono stanca
Oggi che a Te hanno messo casa all’asta
Oggi che alla materna devi portare la carta e l’acqua
Oggi che le volanti forse senza benzina
Oggi che nelle scuole bloccano il foto/copiatore
Oggi che cinquecento euro fanno di me un uomo
Oggi che ancora non mi sento Vinta.
ELSA

martedì 19 gennaio 2010

questa non è la forma del mio cuore...



io so che i picche sono le spade di un soldato
so che i fiori sono armi da guerra
so che i quadri significano denaro in questa arte
ma questa non è la forma del mio cuore
questa non è la forma del mio cuore ...

lunedì 11 gennaio 2010

uno Stato che non ha memoria semplicemente non è... Elsa


COLGO L'OCCASIONE per esprimere la mia più forte solidarietà ai lavoratori di Porto Torres, cui lo STATO toglie il lavoro. La chimica chiude i battenti e lo STATO se ne fotte dimostrando la sua incapacità nel proporre Loro valide alternative... volte al sostentamento e alla dignità di questi ultimi. Gli interessi evidentemente sono ALTROVE !!!A noi non è dato saperlo oltre la marea di false promesse vomitate sul viso della disperazione più cupa. Palesemente... mi sento un immigrata nel mio paese, uno STATO chiaramente in difficoltà nel curare gli interessi dei propri cittadini e contribuenti... Che non conosce l'accoglienza di chi fugge la guerra e la fame più nera della peste... Che troppo spesso non ha MEMORIAAAAAAAAAAAAAAAAA.

Elsa

lunedì 4 gennaio 2010

il nuovo anno... Elsa


Il nuovo anno mi conduce sui miei passi più belli,
attraverso quelle impronte che sanno di Te.
Annuso l'aria con rinnovato entusiasmo,
il sole penetra un essenza
il sale scorre lungo i rigagnoli del'anima.
Vorrei il sorriso sul viso di qualsiasi bimbo,
vorrei la pace ovunque nel mondo.
Nella semplicità di queste parole rivedo l'azzurro,
non ho mai smesso di esserci.
La mia era una presenza discreta e forse così deve rimanere.
Nella certezza di un dolore e nella speranza di un amore volto al mio mondo.
Comunicherò sempre nell'unico modo che conosco,
frugando gli abissi e mai le superfici di qualsiasi mare.
Elsa