sabato 11 luglio 2009

si dice...



Si dice, ci fosse in giro un tizio un pò strano,
si dice avesse uno strano nome, G8...
bizzarro appellativo però...
Si dice anche, fame nel mondo e tanti soldi...
Ma devono essere le solite malelingue.
Se fosse vero il nome del tizio... un mojito ed un rutto.
I soliti pettegolezzi... consueta maldicenza, mah !!!
La Cina... osservo il mare e sogno la mia barca a vela.
ELSA

11 commenti:

Elsa ha detto...

pss non allego foto nel rispetto di chi legge e magari non la pensa come me. Ergo potete immaginare...
Elsa

paolo-falconi-lavoro.blogspot.com ha detto...

Ciao
Elsa
Passavo di qui e come al solito sono rimasto stregato dal Tuo Mare ...

Ti auguro una Buona Domenica.

Del g8 preferirei non commentare,
odio le Oligarchie ...

Aride ha detto...

Io allegherei foto.
Esprimere la propria opinione, schierarsi non significa mancare di rispetto a chi la pensa diversamente...
Un tizio di nome Antonio Gramsci diceva che VIVERE SIGNIFICA ESSERE PARTIGIANI.
Io sottoscrivo.

Elsa ha detto...

sono stata PARTIGIANA nello scrivere.
Gramsci... non era un patito delle immagini ma del pensiero :)

STANDBY ha detto...

Nostalgia dei black blocks? Dei candelotti lacrimogeni e di qualche "martire" da santificare?
Sono d'accordo con Aride schierarsi è un dovere, non offendere è un altro, riflettere prima di scrivere un altro ancora. Gramsci era un pianeta lontano mille anni luce dagli odierni epigoni della sinistra italiana. Mojiti e rutti non fanno una politica atta a risolvere i problemi della fame del mondo; non risolvono neanche i problemi di digestione.

Elsa ha detto...

@ STANBY

Nessuna nostalgia...
forse hai frainteso il mio messaggio... Questo blog rivendica la libertà di espressione e gradisce il rispetto delle idee altrui.
Penso di essere stata chiara...
in merito al rutto, non ci vuole molto a capire che era una provocazione leggera.
Elsa

Angelo azzurro ha detto...

Si sono dette troppe parole che hanno fatto un sacco di rumore. Ora aspettiamo i fatti. Ho un cattivo presagio però...

frank ha detto...

eppure, ha detto che è stato un successo: evidentemente adesso l'umanità non ha più problemi ed è felice e contenta.

Elsa ha detto...

@ Frank
il "rutto" era per quello infatti...
pensare ai bimbi con la pancia gonfia mi disturba e non poco... mentre quì da noi lo scacchiere del potere ci offre una desolazione da infamia.

pss A Porto Torres l ENI si fotte la chimica con 300 operai e rispettive famiglie, tutto ciò, mentre il G8... la decisione del colosso è stata resa nota mentre tutti erano all' Aquila.
Come puoi notare si cerca sempre di insabbiare tutto e di scegliere i momenti giusti per dare ufficialità a ciò che era palese da Novembre.
Non so che ne sarà di queste famiglie... ENI, quindi lo Stato continua a fottere dove vuole, prediligendo investimenti a minor costo e pari guadagno... in FRANCIA.
Il corteo dei 20.000 a cagliari presso la regione non ha avuto lo spazio dovuto sui quotidiani nazionali in quanto i Grandi della Terra decidevano e stanziavano fondi per gli affamati che non sapremmo mai dove, se, quando arriverranno a destinazione.
STOMACHEVOLE.
Elsa

Renata ha detto...

Questa foto, lo sguardo di questi bambini rappresentano la vergogna di tutto il mondo occidentale.

Dvrebbero esserci gigantografie di questa foto nelle sale del G8.

Renata ha detto...

Questa foto, lo sguardo di questi bambini rappresentano la vergogna di tutto il mondo occidentale.

Dvrebbero esserci gigantografie di questa foto nelle sale del G8.