domenica 8 marzo 2009

no alle centrali nucleari in sardegna, no alle centrali nucleari in italia...


Per chi non lo sapesse... per la Sardegna in senato la proposta sulle quattro centrali nucleari sull'isola!!! L 'idea è del sismologo Enzo Boschi... il quale sostiene " la Sardegna è l'area italiana migliore per la costruzione di centrali nucleari, perchè è la più stabile dal punto di vista sismico".
Allora chiedo a chi protestò perchè Soru propose una mano alla regione Campania per lo smaltimento dei rifiuti... sappiamo che in casi di emergenza la solidarietà è un dovere... cazzo mi chiedo cosa pensano oggi tutte quelle persone che adesso silenti non si pronunciano !!! Che provino un grande vergogna per non aver capito o voluto comprendere dove saremmo finiti.
I sardi hanno dimostrato di meritarsi questo e altro... perchè è di oggi la notizia che verrà messa mano al piano paesaggistico... forse saranno violate quelle zone vergini... perle che ancora per poco ci apparterrano, in nome di una speculazione edilizia, che non porterà soldi nell'isola... ma solo una grande delusione come sempre. In me un' amarezza profonda.
Elsa

13 commenti:

Elsa ha detto...

quattro centrali... quattro.

wilson ha detto...

ma anche fosse una sola...

pierprandi ha detto...

Le centrali nucleari non devono esistere, ne in Sardegna ne altrove! Un caro saluto

Elsa ha detto...

@ Wilson... attento quì sta il gioco!!!
la gente scenderà in piazza per dire nooooooooooooo... non quattro, accontentativi di una UNA !
te capì ??? come fottono questi????
mumble mumble

Aride ha detto...

Siamo alla pazzia, stiamo ancora disquisendo di nucleare... Non ci posso credere.
No alle centrali nucleari in Sardegna, in Italia. Una sola eccezione farei...Vedrei bene una centrale ad Arcore!!!

Elsa ha detto...

si purtroppo l'isola è al centro dell'attenzione... dopo una campagna elettorale che prometteva il contrario... sarà felice chi ci è cascato e non ha ancora compreso o meglio non si è ancora svegliato... che schifo.
per non parlare dell'ultima trovata di berlusconi... riforma edilizia!!! minkia si potranno edificare due camere in più per aiutare le famiglie!!!
Ma in un condominio, dove vive la stragrande maggioranza delle gente come cazzo si fa... ritengo offensivo tanto fumo...

frank ha detto...

'sticazzi 4!! QUATTRO!!
tranquilli: formigoni aveva già dato la disponibilità del territorio lombardo a piazzarne una. forse ne avrete solo tre.

Luigina ha detto...

condivido profondamente la tua amarezza, la tua delusione e la tua preoccupazione

Valentino ha detto...

mi ricordo ancora il mio NO sul referendum del nucleare, la mia risposta è sempre NO

Elsa ha detto...

a quanto pare i nostri No... non servono!
il governo è libero di fare quel che gli pare...

Vampiretta ha detto...

Non gli bastavano le esercitazioni militari, ci mancavano anche le centrali nucleari. Mha è assurdo il mondo va nel senso opposto al nucleare e noi che facciamo? Costruiamo centrali nucleari. Chid eve guadagnarci? Ops volevo dire mangiarci?

scrivimi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
rinkostar ha detto...

1) è vero che stati come la francia hanno delle bollette energetiche con prezzi convenienti, ma è anche vero che le loro centrali sono pre anni 70 ed alcune anche più vecchie, quindi loro i costi di costruzione impianto, progettazione e demolizione (che va messa in conto da subito) li hanno già sopperiti! greenpeace ha fatto la stima che in caso di ingresso al nucleare le nostre bollette quadruplicheranno!!!

2)non è vero che ci saranno nuovi posti di lavoro(e mi fa sorridere che molti ne siano convinti!)almeno non per noi italiani che siamo fuori da "questo mondo" dall'87!! senza contare che anche la costruzione è affidata alla francese AVENA

3) meglio averle negli stati vicini che direttamente in italia (anche se sarebbe meglio non ci fossero proprio!!!)! perchè in caso di incidente i danni sicuramente sarebbero meno, ma soprattutto perchèqualsiasi centrale perfettamente funzionante ha comunque una percentuale di EMISSIONI ORDINARIE che sono comunque molto dannose e hanno aumentato la percentuale di tumori soprattutto al sistema linfatico e malattie alla tiroide nelle zone vicine (è stato condotto uno studio a riguardo sia in svizzera che in germania) e il bello è che coloro che dovrebbero garantire la loro non nocività son i proprietari della centrale stessa!!

4) per il 2020 è previsto un grosso rialzo del prezzo dell'uranio che in natura è sempre più scarso e costerà più di quanto si guadagnerà dall'energia che produrrà ( e l'Italia non è nè produttrice di uranio nè tantomeno ha la tecnologia per arricchirlo)

5) abbiamo scorie nucleari delle centrali pre 87 anche in palazzi di centri storici (vedi putata di report) figurati se ci dobbiamo imbarcare con delle altre!!!e poi sfatiamo il mito delle miniere di sale come sicuri luoghi di stoccaggio dato che in germania in una di queste è arrivata l'acqua che sta compromettendo i fusti di scorie che a loro volta stanno contaminando tutta l'area.

6) nella amata Francia i cittadini dei paesi prossimi alle centrali vengono avvertiti anche 12 ore dopo un incidente.

7) il nucleare NON è la risposta al problema energetico degli impianti industriali, ma lo sono le energie rinnovabili a cui però entro il 2011 vogliono tagliare di netto i finanziamenti