venerdì 20 febbraio 2009

anna politkovskaja...


Una donna
una giornalista
una mamma
un cadavere
"Nessun colpevole..."

16 commenti:

Sabatino Di Giuliano ha detto...

come sempre....

Sabatino Di Giuliano ha detto...

buon weekend
enjoy
saba

Elsa ha detto...

di Lei però ci ricorderemo molto più di quanto qualcuno pensi.
E' stata un esempio di giornalismo scomodo... perchè vero!!!
Chi può dimenticare la Cecenia..
Nessuno credo. Come i bimmbi di BESLAM.

pierprandi ha detto...

Nei paesi dove non c'è democrazia solitamente anche la giustizia ha "qualche problema"... Come qua in italia, a presto

il viandante ha detto...

Purtoppo lei è morta, sappiamo tutti perchè e chi è stato ad ammazzarla.
Ma le sue inchieste sono lì a dirci che la sua voce e la sua scrittura sono indelebili, immortali.
Ha pagato un caro prezzo.
La libertà costa, molto.

l'incarcerato ha detto...

Grande giornalista, e ha fatto compagnia agli altri giornalisti uccisi perchè facevano veramente le inchieste invece di fare salotto.

Lei ha sfidato Putin e tutta la corruzione che c'è dietro. Chi sfida i poteri forti, muore fisicamente o moralmente....

Ma non ci arrendiamo e fanculo a chi dice di non rischiare perchè "tengo famiglia"...

Elsa ha detto...

già anche in Italia...
Amici io porto nel cuore certe persone, ma ci sono momenti dove credo sia giusto esternare il loro nome perchè sono un esempio.
Morire per onesta e amore della verità... Lei era questo.
Era invisa tanto ai vari Putin quanto ai ribelli, perchè Vera e Capace.

Marco Ranno ha detto...

Che venga sempre ricordata...

Baol ha detto...

Ceh schifo :(

Elsa ha detto...

di schifezze ne vediamo tutti i giorni purtroppo.
"questi sono morti che urlano"

streghetta ha detto...

Anche a me ha sconvolto la notizia sulla giornalista. Una vera tristezza che la giustizia trionfi sempre meno

Elsa ha detto...

sono passati pochi anni... si aspettava una sentenza, ovvio che andasse così. I governi dittatoriali cancellano i personaggi scomodi... durante il fascismo capitava spesso. Anche se la memoria alle volte è corta.

Aride ha detto...

Niente di nuovo sul fronte occidentale.

Elsa ha detto...

no, niente di nuovo Aride.
Dobbiamo tener conto che ci sono persone che forse non erano a conoscenza dei fatti, penso sia giusto ricordare una grande donna affinchè chi non fosse informato, possa conoscere la sua storia di ottima giornalista, purtroppo invisa non solo al regime...
Come facciamo sempre con altri nomi... bisogna dar loro quella voce che meritano e far si che non siano mai dimentcati. Non lo permetteremo.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

"Era vera" e come hai scritto tu in un commento anche invisa da ambo le parti per questo.

E' incredibile pensare che tra un po' ci diranno che sono state le armi ad animarsi da sole e ad uccidere Anna Politkovskaja.

Elsa ha detto...

esiste il rischio che succeda...
Non nutro alcuna fiducia in chi si occupa del processo. ma forse il problema sta molto più in alto e come dicevo da ambo le parti.