martedì 15 aprile 2008

Da Rachele...

Ieri sera.. passavo per caso davanti al pub dove incontrai Rachele. Ci ho pensato un pò su... ma poi ho deciso di farle un saluto, sono entrata. Le sue note si diffondevano nell'aria tanto lentamente quanto maggiore fosse il mio desiderio di non sentirla cantare... sapevo già di frittura mista quando posò il suo sguardo su di me...Le ho chiesto come stava...ho sorriso ricordando quanto fosse stonata... la sua risposta è stata breve ma decisa... Carissima Elsa tu chiamale illusioni...ma quando la vita è un deserto non è il caso di dibattere se si è raggiunta un oasi o avuto un miraggio. Quel che conta è la tregua dall'arsura della propria miseria. breve sarà la vita felice ... ma almeno sarà stata! Ho finito di bere la mia birra... mentre lei tornava alle sue note...ne ho ordinato un altra.
I fumi dell'alcool mi annebbiavano la vista... mentre qualcuno sussurrava " ha vinto Lui !"...
Il mio pensiero fu quello di una rapida fuga in un paese tropicale... improvvisamente sentivo freddo ...

10 commenti:

silvano ha detto...

mmhh...Bello! Sembri un romanzo di Chandler...Marlowe entrò nel bar mentre la luce del tramonto trafiggeva la polvere e gli uomini a west L.A.

holden ha detto...

Parlerò di Rachele a Esteban..sicuramente le piacerà..intanto mi bevo una birra anche io..un caro abbraccio

Elsa ha detto...

....ps chissà che pensa Esteban dell'ultimo pensiero di Rachele!!!
hai letto?
un abrrrrrrr

ISHTAR ha detto...

Cara sorella ora che questi versi sono completi mi sono arrivati!
Grazie per il pensiero ti ho già risposto da me, poi ho iniziato a pensare al mare e mi sono scivolate le parole, non ho resistito è ho combiato post!
L'unica cosa è che non riesco a titolare, si accettano suggerimenti!
Ciao e complimenti il tuo stile è inconfondibile.
:-)

streghetta ha detto...

Passo sempre volentieri dalle tue parti scrivi talmente bene, che anche in una giornata così, per me pesante, riesci comunque ad emozionarmi. Lo sò detto da una persona che nemmeno conosci può sembrarti stupido però voglio comunque dirti Grazie per le poesie..Con sincerità Cinzia

silvano ha detto...

Grazie Elsa della visita.
Sì, d'accordo, sarai una dilettante ma lascia che ti dica in sincerità che scrivi veramente bene. D'altra parte nemmeno io sono un critico letterario! ma mi piace molto scrivere ed ancor più leggere e tu sei una gran bella lettura.
silvano.
P.S. hai visitato il mio blog "I visionari", ma quello fa parte delle cose da fare, spero di cominciare prima o poi anche lì... seguendo, l'unico attivo e 31canzoni.blogspot.com

Alla prossima, ancora ciao.

Cesco ha detto...

"...quando la vita è un deserto non è il caso di discutere se si è raggiunta un'oasi o avuto un miraggio..."... è insieme toccante e shoccante, molto bello. Ciao

Valentino ha detto...

passa dal mio blog ti ho dedicato un premio

tontonlino ha detto...

Bellissimo racconto.
Ciao Lino

holden ha detto...

Esteban pensa che Rachele sia una bella persona..si assomigliano un po' loro due..salutala per lui..ciao un abbraccio