domenica 23 marzo 2008

Pioggia che ....

Pioggia che piano vieni giù
Porti con te i profumi di ciò che fu.
La primavera che attende lieta
Si nutre di te.
Di pace la tua attesa
Gaia sarà la sorpresa.
Lungo il mio litorale
La stagione dei fiori
Regala mille boccioli
Di tutti i colori
Pioggia che piano bagni il mare
Sulla mia riva lasciati toccare.

3 commenti:

Valentino ha detto...

questa è più bella di quella di Neruda

ISHTAR ha detto...

Bella Elsa, ma col tempo che sta facendo altro che primavera!
Speriamo ancora per poco!
:-)

veronica ha detto...

Ti ringrazio! Serena Pasqua anche a te!