mercoledì 5 marzo 2008

Sempre

Di perla il tuo silenzio
di statua la mia anima
Algida ti sfido
ancora
nell'attesa che tu plasmi
ancora una volta
i miei confini
Percorri i miei sentieri
Disegna il mio profilo
con la dolcezza dell'artista
con la sensualità
che piano prende colore.
Vìola le mie stanze segrete
ancora e ancora....ancora.

2 commenti:

ISHTAR ha detto...

Che dire col tuo passo felpato e sensuale arrivi dove vuoi arrivare!
Molto bella!
Ciao :-)

Elsa ha detto...

grazie...come sempre!
importante è constatare che ciò che scrivo arriva nelle menti raffinate come la tua.
felice giornata.