domenica 30 marzo 2008

per un amica


Forte un dolore sale a farmi male
sempre e comunque uguale.
Dal mare ho urlato il mio canto
forte del mio sentimento ho lottato.
In questa storia qualcuno ha sbagliato
lasciando a me un grande rimpianto.
Un giorno quando tutto sarà compiuto
di Te avrò il bene a noi appartenuto.
Un presente fatto di sguardi...
ed io comprendo che mai sarà tardi.
Un passato colmo di ricordi
alle volte nella speranza che tu ritorni.
Continuerai a pettinare i miei capelli
che per Te saranno sempre belli.
Ho scritto sulla sabbia la parola...rabbia.
Della lotta ho fatto la mia ragione
per questo nel mio cuore esiste tanto Amore.

5 commenti:

ISHTAR ha detto...

Sei dolcissima...e se ti dicessi che in quella foto sembra proprio lui!
Anche io in verità...
Quando ci incontreremo e ci scambieremo le mail vedrai con i tuoi occhi!
Magari riuscissi a versare una lacrima...mi farebbe tanto bene ma il tempo si avvicina e il dolore si riaprirà le lacrime scivoleranno e renderanno il mio dolore meno amaro.

minni ha detto...

Ciao grazie di essere passata a trovarmi, sei la prima!
Carino il tuo blog
Buon inizio settimana ciao ciao

ISHTAR ha detto...

http://www.altravoce.net/2008/03/30/
psichiatria.html
Ciao e buona giornata!

holden ha detto...

Passo di qua per immergermi nella tua leggerezza..e ti sorrido..un saluto mio di Esteban-

Elsa ha detto...

mi dispiace fortemente che questo post non sia stato compreso...
è purtroppo una storia di vita vissuta....