venerdì 28 marzo 2008

Ciao nonno...

Un anno è volato via
testone...tante cose sono cambiate
Oggi avrei voluto litigare con te.
Vecchio comunista...avremmo
potuto parlare dell'Alitalia e di quel
furbone che tutti i giorni afferma una
cosa per smentirla il giorno dopo...grrrrr
Mi avresti negato la ragione ...
per poi donarmela su un piatto d'argento.
Quante volte mi son chiesta se tu avessi un cuore...
Quante volte ti avrei lanciato il tuo bastone...
quante volte mi avresti voltato le spalle.
Allora sappi che ti voglio bene.
Da lassù...ogni tanto guarda giù.

4 commenti:

ISHTAR ha detto...

Questo post è molto profondo e personale...
Ciao e buona giornata :-)

Anna ha detto...

Ciao, bel post. I nonni sono una grande risorsa.
Grazie per il passaggio da me. Sei arrivata per caso, immagino.
Mi immergo nella lettura dei post precedenti.
Buona fine settimana anche a te.
E baciami la tua terra, che amo.
Anna

Pellescura ha detto...

Tuo nonno mi sembra sia stato una persona per bene.
Io mio nonno non l'ho conosciuto ma mia nonna mi diceva che la pensava come me e che sarebbe stato orgoglioso di constatarlo. Questa cosa mi ha sempre dato un certo conforto.

tore ha detto...

Deliziosa nenia per un nonno.
Ho rivisto mio nonno materno, per un attimo.
Col suo cappello di feltro e le sue cravatte annodate strette. Gli occhi azzurri e buoni.
Grazie a te, e..a lui, il mio vecchietto, che non c'è più.
;-)